venerdì 17 agosto 2018

Tematismi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Arpa Molise: Accreditamento Home Page/Accreditamento

SISTEMA QUALITÀ

 

 

ARPA Molise, in risposta ad esigenze normative ed al fine di assicurare la qualità dei risultati delle prove di analisi, ha adottato un Sistema Qualità dei Laboratori ed opera in conformità agli standard europei di garanzia della qualità dettati dalla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 (Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura).
L’accreditamento è il riconoscimento formale della competenza tecnica del laboratorio, relativamente alle prove accreditate ed al suo Sistema Qualità; tale riconoscimento, rilasciato da un organismo ”terzo” - ACCREDIA, imparziale e a sua volta certificato, che valuta la corrispondenza del Sistema di Gestione per la Qualità applicato alla predetta Norma, consente l’emissione di una refertazione analitica riconosciuta anche all’estero, in virt&ùgrave; di mutui accordi e convenzioni tra i paesi dell’Unione Europea.
In Italia, ACCREDIA è l’Ente unico nazionale di accreditamento, riconosciuto dallo Stato il 22 dicembre 2009; con ACCREDIA l’Italia si è adeguata al Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 765, del 9 luglio 2008, che dal 1° gennaio 2010 è applicato per l’accreditamento e la vigilanza del mercato in tutti i Paesi UE.
ACCREDIA valuta la competenza tecnica e l’idoneità professionale degli operatori di valutazione della conformità (Laboratori e Organismi), accertandone la conformità a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilità delle certificazioni.
Ciò premesso, si evidenzia che il marchio ACCREDIA non può essere utilizzato nella documentazione concernente il prodotto sottoposto a prova (ovvero il campione analizzato) per sottintenderne la certificazione, a meno che non venga riportata copia del relativo Rapporto di Prova.
L’accreditamento, inoltre, è anche il requisito che consente all’autorità competente di designare il laboratorio come abilitato ad eseguire l’analisi dei campioni prelevati durante i controlli ufficiali.
In relazione a ciò, il Direttore Generale dell’ARPA Molise ha deliberato i seguenti obiettivi strategici, nell’ambito della Politica della Qualità:

Definire, verificare e aggiornare il livello dei servizi offerti, contenuti nella “Carta dei Servizi”, consistente in:

  • Esecuzione delle attività analitiche in modo riproducibile ed accurato, nel rispetto delle disposizione normative vigenti, tramite personale addetto alle prove qualificato, che partecipa ad attività formative a tutti i livelli ed aderisce a circuiti interlaboratorio, al fine di garantire una buona pratica professionale
  • Garanzia di riferibilità a sistemi di misura internazionali tramite taratura della strumentazione e dotazione tecnica allineata alle prestazioni dei metodi di prova
  • Disponibilità di un sistema informativo efficace alla valutazione dei dati
  • Continuo monitoraggio del Sistema Qualità tramite verifica delle procedure interne, audit interni e riesame periodico
  • Supporto ai clienti mediante l’informazione sui metodi utilizzati, sui risultati delle analisi, sul significato dell’accreditamento e attraverso tempestività delle risposte ad eventuali reclami e segnalazioni
  • Attività svolta con imparzialità, integrità, indipendenza e con riservatezza sulle informazioni acquisite
  • Conformità a quanto prescritto nella norma UNI CEI EN ISO/IEC17025 e nel documento ACCREDIA RT-08, al regolamento ACCREDIA RG-02 ed a qualsiasi altro criterio prescritto dal Comitato di Accreditamento di ACCREDIA, durante tutto il periodo di validità dell’accreditamento
  • Incrementare il numero dei clienti/utenti attraverso la ricerca della soddisfazione degli stessi, che si concretizza in rispetto delle specifiche contrattuali, in riduzione dei reclami e in garanzia della qualità dei dati.

A tal fine gli strumenti che possono essere utilizzati per misurare la soddisfazione del cliente sono i seguenti:
  • Raccolta dei reclami pervenuti dai clienti;
  • Indagini sull’aumento/diminuzione del numero dei clienti
  • Raccolta dei suggerimenti pervenuti dai clienti.

Migliorare la gestione interna e l’efficacia dell’organizzazione attraverso l’istituzione di ruoli di responsabilità come il Responsabile della Qualità. che ha la competenza necessaria per individuare, affrontare e portare all’attenzione del vertice organizzativo gli eventuali problemi connessi al Sistema Qualità, contribuendo così al raggiungimento degli obiettivi definiti.

Gli strumenti che possono esser utilizzati per misurare tale obiettivo sono:
  • Registrazione delle non conformità e riduzione delle stesse
  • Registrazione e riduzione del numero dei reclami.

Motivare il personale

Il raggiungimento di tale obiettivo è legato alla volontà e all’impegno di promuovere e diffondere la mentalità del miglioramento costante a tutti i livelli, attraverso il coinvolgimento del personale dell’Agenzia e la diffusione della formazione e delle competenze, comunicando e rendendo disponibile la documentazione di sistema, anche attraverso mediante riunioni periodiche, affinché la stessa venga compresa e applicata dal personale competente.
Pertanto quest’ultimo è tenuto a familiarizzare con la documentazione del Sistema Qualità, in quanto prescrittiva delle attività in essa descritte.
Tale impegno è comunicato al personale dal Direttore del Dipartimento tramite apposita nota informativa.


Migliorare la qualità dei servizi offerti e dei risultati delle prove attraverso la completa e continua applicazione del Sistema Qualità e la diminuzione dei tempi di attesa.



A fronte di questi obiettivi strategici il Direttore Generale assume formale impegno affinché :


  • le attività del Laboratorio vengano espletate in conformità alle prescrizioni della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e al documento ACCREDIA RT 08 per ottenere/mantenere l’accreditamento ACCREDIA
  • tutto il personale sia a conoscenza dell’importanza dei propri compiti al fine di soddisfare i requisiti del cliente, così come i requisiti cogenti ed i regolamenti
  • sia istituito un Sistema di gestione la cui efficacia sia monitorata e valutata al fine di perseguire il miglioramento continuo della stessa
  • venga mantenuto costantemente elevato il livello di qualità dei servizi offerti
  • la politica della qualità sia comunicata e correttamente compresa da tutto il personale e sia periodicamente riesaminata per accertarne la idoneità
  • siano messe a disposizione tutte le risorse ritenute necessarie per il conseguimento degli obiettivi

É specifico impegno della Direzione Generale assicurare che sia mantenuta l’integrità del Sistema di gestione qualora siano pianificati ed attuati dei cambiamenti al Sistema stesso, attraverso i riesami della Direzione.
Nel corso dell’anno 2012 il Dipartimento di Isernia dell’ARPA Molise ha conseguito l’estensione dell’accreditamento Accredia ad ulteriori prove e matrici, come di seguito riportato:

N° Accreditamento: 1191 (link)

Sede Operativa

ARPA Molise Dipartimento Provinciale di Isernia - Via G. Berta (Palazzo Provincia) 86170 ISERNIA Tel. 0874/492600 – Fax
0874 /492602; e-mail:isernia.dip@arpamolise.it


Matrice

Prove

Metodo di prova

Acqua destinata al consumo umano, acque superficiali

Conducibilità
(1-2500 μS/cm a 20 °C)

APAT CNR IRSA 2030 Man. 29 2003

Acqua destinata al consumo umano, acque superficiali

pH (4,0-10,0 (a 25°C))

APAT CNR IRSA 2060 Man. 29 2003

Acqua destinata al consumo umano

Calcio, Magnesio, Sodio (Calcio, Magnesio, Sodio > 1 mg/L )

Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 121 Met ISS CBB 038

Acqua destinata al consumo umano, acque superficiali

Fluoruro, Cloruro, Nitrito, Nitrato, Solfato (Fluoruro>0,20mg/L,Nitrito>0,10 mg/L, Cloruro, Solfato>1mg/L, Nitrato>2 mg/L )

Rapporti ISTISAN 2007/31 pag 115 Met ISS CBB 037

 

Il Direttore Generale dell’ARPA Molise, tuttavia, nell’ottica del miglioramento continuo e come previsto dalla ”mission” aziendale, si prefigge di proseguire nel percorso intrapreso, estendendo l’accreditamento ad ulteriori tipologie di prove e matrici, presso il Dipartimento di Isernia, ed accreditando i Laboratori (prove e misure) del Dipartimento di Campobasso.

A seguito delle verifiche di sorveglianza ACCREDIA svoltesi il 5 ed il 6 marzo 2013 il Dipartimento di Isernia ha ottenuto l’estensione dell’accreditamento alla prova Legionella spp. Legionella pneumophila M.U.1037:02 sulla matrice acqua. Per l’elenco complessivo delle prove accreditate si rimanda al seguente link
Elenco prove accreditate