venerdì 30 settembre 2022

Tematismi
 
 
 
 
 
 
Attività temporaneamente sospesa!!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Acque di Balneazione: Monitoraggio Home Page/Acque di Balneazione: / Monitoraggio

Monitoraggio



Secondo quanto definito dalla normativa vigente, prima dell’inizio della stagione balneare è fissato un programma di monitoraggio, definito da apposito calendario. Il campionamento è eseguito non oltre il quarto giorno dopo la data indicata nel calendario di monitoraggio. I campionamenti eseguiti oltre il quarto giorno, rispetto a quanto stabilito nel programma di monitoraggio, devono essere giustificati al Ministero della Salute e alla Comunità europea con apposita documentazione che attesti l’impossibilità da parte di ARPA Molise di eseguire il campionamento nei tempi e nei modi stabiliti dalla norma. In ogni sito della rete di monitoraggio, il punto di prelievo è localizzato dove si prevede il maggior afflusso di bagnanti o dove il rischio di inquinamento è più elevato.

Calendario di monitoraggio :

  • Aprile        16 - 17;
  • Maggio      07 - 08;
  • Giugno       04 - 05;
  • Luglio        02 - 03;
  • Agosto      06 - 07 - 20 - 21;
  • Settembre  02 - 03.

Campionamento

Le modalità di campionamento sono definite esplicitamente nell’Allegato D del D.M. 30/03/2010.
I prelievi sono effettuati nella fascia di mare normalmente utilizzata dai bagnanti ad una profondità di circa 30 cm sotto il pelo dell’acqua, ad una distanza dalla battigia tale per cui il fondale sia compreso tra gli 80 e i 120 centimetri.
Il campionamento si effettua tra le ore 9:00 e le 16:00. L´attività consiste nel prelievo di un’aliquota d’acqua necessaria per la determinazione dei parametri microbiologici e la rilevazione di alcuni parametri meteomarini con la registrazione su opportuno verbale:

  • Temperatura dell’aria (°C)
  • Temperatura dell’acqua (°C)
  • Vento:
    • direzione
    • intensità
  • Stato del mare:
    • direzione di provenienza delle onde
    • stima visuale dell’altezza d’onda
  • corrente superficiale:
    • intensità
    • direzione
  • condizioni meteorologiche:
    • presenza di pioggia
    • copertura nuvolosa

rete di monitoraggio

Lungo la costa molisana, che si estende per una lunghezza di km 35,4, la regione Molise, con cadenza annuale, individua le acque di balneazione e i punti di monitoraggio al proprio interno, rappresentativo della qualità dell’intera area, tenendo conto dei criteri individuati dalla norma:

  • il massimo affollamento di turisti;
  • il maggior rischio associato.
    • La rete di monitoraggio regionale delle Acque di balneazione, allo stato attuale e in considerazione di alcuni accorpamenti per aree omogenee(1), è costituita da 20 stazioni lungo la costa così suddivisi:

      Comune Località Cod.
      Acque di balneazione
      Campomarino RIO SALSO IT014070010001
      LIDO MARE CHIARO IT014070010005
      BAR MAMBO IT014070010006
      Termoli RIO VIVO 50 MT SUD RIO SEI VOCI IT014070078007
      RIO VIVO BAR ROSA IT014070078004
      RIO VIVO TRICHECO IT014070078005
      RIO VIVO BAR GIORGIONE IT014070078006
      50 MT A NORD RIO VIVO IT014070078007
      S. ANTONIO CALA SVEVA IT014070078008
      S. ANTONIO LIDO ANNA IT014070078009
      S. ANTONIO LIDO STELLA MARINA IT014070078011
      S. ANTONIO LIDO LA PERLA IT014070078012
      S. ANTONIO LIDO LA VELA IT014070078013
      LIDO ALOHA IT014070078015
      HOTEL GLOWER IT014070078018
      PALAZZINA IMPICCIATORE IT014070078020
      Petacciato MARINA DI PETACCIATO IT014070051002
      LIDO LUCCIOLE IT014070051003
      Montenero di B. LIDO MONTEBELLO IT014070046002
      CAMPING COSTA VERDE IT014070046003

      (1) aree omogenee: raggruppamenti di acque di balneazione contigue, con giudizi di qualità simili e con rischi comuni.