venerdì 06 dicembre 2019

Tematismi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Home Page

 
 

Corso di formazione Arpa Molise 13-14 novembre

Prevenzione della corruzione, trasparenza amministrativa, accesso civico e accesso generalizzato

Due giornate formative organizzate da Arpa Molise si sono svolte, il 13 e 14 novembre presso il Dipartimento di Campobasso, in materia di prevenzione della corruzione, trasparenza amministrativa, accesso civico e accesso generalizzato. I temi analizzati nel corso, destinato ai dipendenti dell’Agenzia, sono stati esposti dal docente Dott. Corrado Cantele, Direttore Amministrativo e Responsabile per la prevenzione della corruzione e la trasparenza amministrativa di ARPA Valle d’Aosta.
L’attività di formazione, prevista in primis nel Piano per la Prevenzione della corruzione di ARPA Molise, costituisce una efficace misura trasversale per la prevenzione della corruzione, in quanto necessaria per chiarire dubbi, confrontarsi e migliorarsi nella tematica oggetto di analisi.
In tal senso, infatti, il corso formativo è stato estremamente utile per soffermare l’attenzione non solo sui principi generali che governano la prevenzione della corruzione, ma anche su aspetti specifici della corretta attuazione degli stessi e sulle opportune procedure connesse all’accesso civico e generalizzato. L’attenzione, posta inoltre su casi specifici che caratterizzano l’operato delle Agenzie Ambientali, ha permesso un proficuo confronto tra il personale dell’Agenzia ed il docente, che vive costantemente la sua esperienza di Agenzia ambientale in un contesto diverso dal Molise.



slides (ppt)



Molise, primo caso di nidificazione di Caretta caretta



La qualità dell’aria in Molise




PARTECIPA CON ARPA Molise al miglioramento dei suoi servizi organizzativi.

Il Decreto Legislativo del 25 maggio 2017 n. 74 ha modificatoil Decreto legislativo 27 ottobre del 2009 n. 150, introducendo l'articolo 19 bis “partecipazione dei cittadini e degli altri utenti finali”.
Nel rispetto delle disposizioni ivi previste, ARPA Molise ha attivato un'apposita casella di posta elettronica - partecipazioneutenti@arpamolise.it - al fine di consentire ai cittadini e agli altri utenti interni ed esterni all'Amministrazione di partecipare al processo di misurazione delle performance organizzative.
Le segnalazioniche perverranno a tale casella di posta verranno analizzate con la finalità con la finalità di rilevare il grado di soddisfazione dei cittadini e degli utenti.
I risultati saranno pubblicati con cadenza annuale sul sito dell'Amministrazione.




AVVISO DI GARA

INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO, TRAMITE R.D.O. MEPA, DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA SUL SISTEMA CID.LIMS CLOUD DELL’ARPA MOLISE

Avviso di gara (pdf)
Allegato (pdf)



AVVISO



Regolamento per l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie di cui alla legge 24.11.1981 n. 689 per violazione delle disposizioni della parte III D.Lgs. n. 152/2006



Avviso ai fornitori di Arpa Molise FATTURAZIONE IN FORMATO ELETTRONICO (Decreto Ministeriale del 3 aprile 2013, nr.55)

Si rende noto che il Codice Univoco Ufficio da utilizzare per la trasmissione, a partire dal 31 marzo 2015 (co. 1° art. 25, D.L. nr.226/2014), della fattura in formato elettronico tramite il Sistema di Interscambio (SdI) è il seguente: UFNUWQ



AVVISO AI FORNITORI DI ARPA MOLISE SPLIT PAYMENT

Si rende noto che, per effetto del decreto legge 50/2017 (c.d. Manovra Correttiva 2017) contenente le misure fiscali urgenti e le misure per il terremoto, è prevista all’articolo 1, l’estensione dell’ambito applicativo dello Split Payment, a tutte le operazioni (prestazioni di servizi e cessioni di beni) effettuate nei confronti della Pubblica Amministrazione, come definita dall’art. 1, co. 2 della L.31 dicembre 2009, n.196, fra i quali rientrano anche le Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente.
Pertanto, a partire dal 1° luglio 2017, ARPA MOLISE sarà obbligata a trattenere e versare direttamente all’Erario l’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) relativa alle fatture ricevute dai propri fornitori per cessioni di beni e prestazioni di servizi in disposizione all’art. 17-ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.